Museo delle illusioni di Lubiana, divertimento assicurato!

museo delle illusioni di lubiana con bambini

Domenica scorsa siamo stati nuovamente in gita a Lubiana, la capitale della Slovenia (ve ne ho parlato già qui) dato che da casa nostra ci impieghiamo circa un’ora e mezza. Questa volta avevamo un obiettivo ben preciso, ovvero il Museo delle Illusioni di Lubiana, di cui siamo stati ospiti. Se … continua a leggere

Inizia il viaggio: Strasburgo e Gand, 2 piacevoli sorprese

Come ogni anno, anche questa volta ci siamo messi in macchina a macinare chilometri. Ben 4000, che ci hanno portato alla scoperta di Belgio ed Olanda. Davide, mio marito, è un bravo e paziente autista instancabile. Filippo, il nostro monellino di 8 anni, autistico ad alta funzionalità, non ha problemi … continua a leggere

On the road tra Belgio e Olanda: 2 settimane pazzesche!

on the road e autismo

Oggi per la prima volta sono qui a raccontarvi un viaggio che non abbiamo fatto noi, ma un’altra famiglia blu. Loro sono in 3: mamma Ilaria, papà Davide e Filippo, 8 anni ben portati. Anche loro convivono con l’autismo, ed anche loro non si sono persi d’animo! Non hanno messo … continua a leggere

Al concerto di Francesco Gabbani: namasté… alè!!

concerto e autismo

Se vi chiedo qual è il posto più incasinato e rumoroso che conosciate cosa rispondete? Un concerto vero? E cos’è che le persone autistiche odiano? Il rumore, la confusione e la moltitudine di gente. Perciò dove ho deciso di portare Marco? Al concerto di Francesco Gabbani naturalmente! Ora penserete che … continua a leggere

Ospedale partigiano Franja, una storia avvincente!

Oggi mi sento un po’ Alberto Angela e vi racconto di un luogo poco conosciuto ma che ha tanta storia da raccontare: l’ospedale partigiano Franja, in Slovenia. Ne avete mai sentito parlare? Se la risposta è negativa, ve ne parlo io, chissà se rimarrete affascinati come è successo a me… … continua a leggere

Trieste Adventure Park, una bella sfida!

Avevamo sempre sentito parlare del Trieste Adventure Park e di quanto fosse divertente, ma aspettavamo che Marco crescesse un po’ prima di andare a provarlo. A dirla proprio tutta non ci siamo informati un granchè, abbiamo dato per scontato che fosse alla portata di tutti e ci siamo andati.  Una … continua a leggere