Weekend a Sappada con i bambini, quanto ci siamo divertiti!

Avevamo voglia di montagna e di non fare troppa strada per raggiungerla, così abbiamo scelto di fare un weekend a Sappada con i bambini. Una scelta azzeccatissima e sapete perché? Perché è un paese a misura di famiglia, abbiamo incontrato solo persone gentili e ci siamo divertiti tanto!
Sappada si trova in Friuli-Venezia Giulia da pochissimo tempo, un paio di mesi circa, prima era in Veneto. Ci troviamo quindi al confine tra le due regioni. È un bellissimo paesino di montagna al quale sono legata solo da bei ricordi d’infanzia, quando facevamo le gite con l’oratorio e ci divertivamo un sacco a pattinare sul ghiaccio e ad andare con lo slittino.

 

Dove dormire

Abbiamo trovato un alloggio con Airbnb (clicca qui per prenotarlo anche tu), un appartamento in centro paese, a due passi da tutto. Impossibile trovare posizione migliore!

> se segui questo link avrai un credito di viaggio su Airbnb, approfittane!

Ad accoglierci abbiamo trovato Riccardo, il marito di Alda che normalmente si occupa degli ospiti. Ci ha fatto vedere la casa e spiegato tutto, ci ha messo a disposizione addirittura due slittini ed una paletta per fare scivolate sulla neve. In cucina poi abbiamo trovato un pacco di biscotti di un forno del paese, che definire buoni è dir poco, ne avrei mangiato un chilo! Alda ci ha anche fatto trovare una cartolina di benvenuto… insomma, tante piccole attenzioni che ci hanno fatto sentire a casa.

Dove mangiare

Principalmente abbiamo mangiato a casa, per questo abbiamo preso un appartamento, per non essere costretti ad uscire dato che la sera eravamo davvero stanchissimi.
Una sera abbiamo preso una pizza da asporto da “Ti sPiazza” (vedi il loro sito web), poco prima della chiesa, attaccato alla scuola di sci. Che dire, buonissima, leggera e molto gustosa. Ve la consiglio.
Domenica a pranzo con degli amici siamo stati allo “Ski Bar” che si trova in cima ai campetti (vedi il loro sito web). Piatti buoni ed abbondanti, consigliato anche questo. Non accetta prenotazioni, andate presto altrimenti vi toccherà aspettare un po’.

Weekend a Sappada con i bambini: cosa fare

Cosa abbiamo fatto in questo weekend a Sappada con i bambini? Principalmente ci siamo divertiti da matti! Sappada è piccolina ma offre davvero tanto per le famiglie. Ecco cosa fare.

Nevelandia

È un grande parco divertimenti sulla neve per le famiglie, adatto a bambini di tutte le età. Si può entrare liberamente, ma per usufruire delle attrazioni bisogna pagare; ci si deve munire di gettoni che poi darete agli addetti in ogni gioco. L’abbiamo trovato un po’ caretto a dire la verità ed in certi momenti, soprattutto la domenica, molto affollato. Avevamo previsto una spesa e abbiamo preso un sacco di gettoni, per poi riportarceli a casa perché, a dirla tutta, Marco e Alessio non hanno apprezzato molto questo parco.
Ci siamo divertiti, eh? Soprattutto sui gommoni, dove abbiamo fatto un bel po’ di giri. Un gettone ti da diritto a 4 corse. I bambini sotto gli 8 anni devono essere accompagnati dai genitori, cosi Andrea ed io ci siamo dovuti sacrificare… a volte è proprio dura la vita!!
Siamo andati anche sulla pista dei bob (che si possono noleggiare lì) ma non è andata altrettanto bene. Diciamo che io sono un po’ impedita e Marco, alla fine dell’ultima corsa dove abbiamo rischiato la vita almeno tre volte ha dichiarato solenne: ”Mamma, io con te sul bob non ci vengo mai più”… e come dargli torto?
Alessio è andato anche sui gonfiabili e si è divertito molto, ma dopo un po’ ha preferito fare un pupazzo di neve.
Quali altre cose si possono fare a Nevelandia? Molte, come pattinare sul ghiaccio, fare un giro sul treno-slitta, andare col quad e molto altro ancora. Vi invito ad andare sul loro sito cliccando qui per saperne di più.

Slittino

Marco e Alessio hanno preferito fare i giochi “alla vecchia” ed alla pluriaccessoriata Nevelandia hanno preferito la montagnetta che sta subito fuori per andare in libertà sullo slittino e con la paletta. Si sono divertiti un mondo! Ed anche noi, non solo a guardarli, ma soprattutto a slittare, come se avessimo ancora 20 anni (la schiena ringrazia sempre!).

Pattinare sul ghiaccio

Ci sono ben due piste di pattinaggio sul ghiaccio, una all’interno di Nevelandia ed una in paese, quella storica. Quando ci siamo passati vicino mi sono subito venuti in mente dei bellissimi ricordi di quando ero ragazzina, e venivo a pattinare qui con i miei amici, che sono gli stessi da ormai 30 anni… come vola il tempo!

Sciare

Secondo me Sappada è davvero l’ideale per imparare a sciare. Ci sono i campetti e una pista nera in cui vanno gli sciatori più esperti. È molto frequentata da diversi sci club, e noi ci stiamo facendo un pensierino per l’anno prossimo.
Abbiamo fatto sciare Marco e siamo contenti al limite della commozione. Abbiamo trovato una scuola sci preparata, la signora con cui ho parlato molto gentile e rassicurante, ed infine un maestro di sci favoloso! A questa esperienza ho dedicato un post a parte, leggetelo qui.
Ovviamente abbiamo preso gli sci anche per Alessio, che ha un temperamento diverso da Marco (oltre ad essere ancora piccolino) e non è andata troppo bene. Ci riproveremo l’anno prossimo, magari andrà meglio!

Consigli autism – friendly

Credo che la neve piaccia a tutti, e portarci i nostri bambini per farli divertire in libertà credo sia un’ottima idea. Sappada l’ho trovata adatta a bambini con autismo e la scuola sci assolutamente preparata. Provateci, sono sicura che vi divertirete!

È stato un weekend spensierato, che ci siamo goduti appieno giocando e ridendo tanto assieme. Non vediamo l’ora di tornare a Sappada per divertirci ancora sulla neve!

 

> ti può interessare Settimana bianca ad Andalo 

 

 

Informazioni su unafamigliablu

Donna, moglie e mamma piena di (non sempre) brillanti idee che propongo con entusiasmo a tutta la famiglia. Testarda, caparbia e inguaribile ottimista, credo davvero che ci sia sempre un lato positivo in tutto quello che ci succede e cerco sempre di trasformare le difficoltà in opportunità di crescita.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *