Disconnettersi per ritrovarsi: il detox digitale in vacanza

Diciamoci la verità: siamo sempre col telefono in mano! Per un motivo o per un altro il telefono è diventato un oggetto insostituibile nella vita di tutti i giorni: per pagare il parcheggio, per fare un bonifico, per leggere il giornale o più semplicemente per sbirciare nella vita degli altri!

Da quando ho il mio blog essere sempre connessa è praticamente un obbligo per condividere con lettori e follower il nostro viaggio, le foto della giornata o qualche racconto. A volte però ho avuto qualche difficoltà a usare i social network perché la connessione era inesistente oppure a singhiozzo, per questo sono stata costretta a fare del detox digitale in vacanza. Che non è affatto male!

Mi è capitato diverse volte, e all’inizio non è stato per niente facile. In quel momento ho capito di essere diventata dipendente dallo smartphone. Dopo un po’ però ho capito che stare sempre con il telefono in mano mi stava facendo perdere molto altro, delle sfumature della giornata che altrimenti non avrei colto.

Il piccolo dramma è successo quando il tablet di Marco e Alessio era inutilizzabile e non avevamo alternative per fargli passare il tempo al ristorante. Dovete sapere infatti che non amiamo farglielo usare troppo, ci sono delle regole precise che rispettiamo tutti. A casa non lo possono usare, ma possono guardare un cartone al ristorante. Purtroppo non c’era connessione ed abbiamo tirato fuori due vecchie penne per disegnare sulla tovaglietta, giocare a tria e scrivere qualche parola. Alla fine è andata benissimo, anche per i pupi il detox digitale in vacanza ha fatto più che bene.

Detox digitale in vacanza: i posti dove lo abbiamo apprezzato di più

I luoghi dove abbiamo quasi amato la mancanza di connessione e il forzato detox digitale in vacanza sono stati 2: ai Laghi di Plitvice in Croazia e in certe spiagge della Sardegna.

Non in uno sperduto villaggio in mezzo alla foresta quindi.

Ai laghi di Plitvice siamo stati non solo senza connessione, ma anche senza TV ed è stato bellissimo! Abbiamo chiacchierato, giocato a carte, disegnato. E ci siamo isolati dai social godendoci la vacanza come “ai vecchi tempi”

Anche in Sardegna in certi momenti non eravamo connessi, e allora ci siamo concessi un aperitivo o una lunga chiacchierata sotto le stelle.

Ogni tanto fa proprio bene staccare da tutto e riprendersi la privacy e la tranquillità di godersi la vacanza, ritrovando dei momenti speciali con i nostri compagni di viaggio, dandoci il tempo di fissare ogni particolare non con una diretta ma nel proprio cuore.

Che ne dite, avete voglia anche voi di un sano detox digitale in vacanza? Non vi resta che scegliere la vostra meta, magari proprio Plitvice o la Sardegna,  e Momondo vi viene in aiuto fornendovi un motore di ricerca per i voli e un altro utilissimo link per cercare un albergo nella vostra destinazione detox.

Cosa state aspettando?

#collaborazione

Immagine di copertina by Pixabay

Informazioni su unafamigliablu

Donna, moglie e mamma piena di (non sempre) brillanti idee che propongo con entusiasmo a tutta la famiglia. Testarda, caparbia e inguaribile ottimista, credo davvero che ci sia sempre un lato positivo in tutto quello che ci succede e cerco sempre di trasformare le difficoltà in opportunità di crescita.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *