Dove mangiare al campeggio Lanterna

La cucina croata, secondo il mio modesto parere, è eccezionale! Un po’ condita e dai sapori forti magari, ma chi ama i piaceri della tavola non può astenersi dal provare diversi piatti tipici.

Noi siamo onnivori quindi durante la nostra vacanza al campeggio Lanterna vicino Parenzo abbiamo gustato piatti di carne, pesce, dolci e gelati… insomma non ci siamo fatti mancare proprio niente!

In campeggio

Vorrei iniziare a parlarvi del bar-buffet che si trova vicino alla spiaggia con accesso per i disabili. Qui abbiamo provato varie cose e tutte sono state superlative! I bambini hanno amato fin da subito l’ hot-dog più grande di loro! Dopo questo pranzo Alessio non ha avuto nessuna difficoltà a prendere sonno. Per loro è stato un must ed hanno scelto di mangiare sempre quello (come dargli torto!). Noi abbiamo provato i panini caldi. Io ho preso un fishburger delizioso ed Andrea un hamburger buonissimo. Ottimi anche la grigliata di carne e i calamari fritti. Insomma, tutto quello che è uscito da quella cucina a noi è piaciuto. Il personale poi è stato fantastico: gentili, veloci e incuranti della nostra confusione.

Sempre dentro al campeggio, vicino alla spiaggia di sabbia, c’è il ristorante che ogni sera propone musica dal vivo. In pista i bambini possono scatenarsi volendo (i nostri ovviamente hanno preferito mangiarsi un gelato) mentre noi abbiamo gustato un’ ottima palacinka (crepes dolce) sorseggiando una buona e fresca birretta croata!

Un po’ più avanti lungo la spiaggia troviamo il bar Stellina. Carinissimo, tranquillo e molto molto colorato. Qui abbiamo preso un cocktail ed il mio consiglio è: attenti che la proprietaria ha la mano pesante!

Fuori dal campeggio

Mi sento di consigliarne due: quello in stile western sulla strada che porta al Lanterna e il famigerato Santa Marina.

Ristorante Western

Il primo si è fatto notare subito essendo proprio sulla strada che porta al campeggio. In più la loro strategia di marketing prevede che un ragazzo vestito da cowboy inviti tutte le macchine a fermarsi al ristorante. Mossi da pietà una sera ci siamo andati a mangiare. L’atmosfera è suggestiva: tutto in stile vecchio west, comprese le divise delle cameriere. La scelta è stata difficile e abbiamo scelto per i bimbi  l’ intramontabile cotoletta con patatine. Per noi altri due classici: Andrea ha preso il maialino arrosto con contorno (veramente molto buono) e io una semplice bistecca. Ma al momento dell’ ordine non sapevo che quella sarebbe stata la miglior bistecca della mia vita! Buonissima, tenera come il burro, cotta al punto giusto e condita in modo magistrale… una delizia per il palato!

Ristorante Santa Marina

Il famosissimo ristorante Santa Marina non ha bisogno di tante presentazioni… io l’ho trovato grazie ai consigli di tripadvisor ma a quanto pare noi eravamo gli unici in tutta Europa a non conoscerlo! Il posto era pieno ma per fortuna c’era un tavolo per noi senza dover aspettare. Lo stile è decisamente spartano con i suoi tavoloni in legno e le panche fatte con delle assi, ma a noi piace guardare la sostanza, non l’apparenza! C’era un gruppo che suonava una musica incredibilmente adatta al pubblico proveniente da ogni parte d’Europa, e delle coppie ballavano in pista.

Marco e Alessio hanno scelto di cenare pasta col ragù mentre noi eravamo decisi a fare una scorpacciata di pesce. Abbiamo iniziato con un antipasto di conchiglie miste e appena abbiamo visto il vassoio che ci hanno portato abbiamo capito che tra noi e il Santa Marina sarebbe stato amore! Diciamo che quell’antipasto era tranquillamente per 4 persone. Nel frattempo i bambini, finita la loro pasta, si sono lanciati in pista a ballare con i loro nuovi amici, ognuno di una nazionalità diversa ma a quanto pare si capivano tutti perfettamente. Sistemati, per così dire, i pupi noi ci siamo potuti dedicare all’abominevole piatto di grigliata di pesce. Ecco…lì il dubbio di non riuscire a mangiare tutto il piatto ci è venuto. Noi ovviamente non ci siamo fatti scoraggiare ed abbiamo mangiato sì un semplicissimo pesce alla griglia, ma talmente fresco e cucinato così bene da averci quasi commosso! In più al momento del conto (onestissimo tra l’altro) ci hanno portato un’indispensabile grappa e per i bambini un chupa chups a testa. Ottimo posto, buonissimo cibo e personale gentile e davvero tanto tanto paziente con i bambini.

 

Insomma, a seconda dei vostri gusti a tavola sono sicura che la cucina croata saprà soddisfare il vostro palato… mangiare è uno dei piaceri della vita, quindi buon appetito!!

Informazioni su unafamigliablu

Donna, moglie e mamma piena di (non sempre) brillanti idee che propongo con entusiasmo a tutta la famiglia. Testarda, caparbia e inguaribile ottimista, credo davvero che ci sia sempre un lato positivo in tutto quello che ci succede e cerco sempre di trasformare le difficoltà in opportunità di crescita.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *