Pista ciclabile di Bibione con i bambini

Già dalla prima volta, molti anni fa, che andai a Bibione la prima cosa che mi colpì fu la pista ciclabile sul lungomare. Bella ampia, molto comoda e sicura. Quest’anno ho avuto l’occasione di percorrerla dall’Hotel Imperial fino al faro e poi fino al passaggio barca, salutando Lignano dall’altra parte del fiume Tagliamento.

La mattinata in bicicletta è stata organizzata grazie alla collaborazione con Village for All e il consorzio turistico di Bibione, e siamo stati accompagnati da Alessandro, santo ragazzo che lavora per promuovere il turismo a Bibione e lo fa con molta passione (e pazienza).

Bibione in bicicletta: i 3 percorsi ciclabili

A Bibione ci sono 3 percorsi ciclabili diversi tra loro:

  • Percorso 1. Passeggiata Adriatico, ovvero la ciclabile sul lungomare
  • Percorso 2. La ciclabile interna
  • Percorso 3. Il faro e la pineta

Tutti i percorsi ciclabili di Bibione sono accessibili, e per saperne di più vi consiglio di scaricare la guida di Village for All “Bibione destinazione accessibile 2020” dove trovate molte informazioni. Se invece volete sapere di tutti i percorsi ciclabili presenti, anche nei dintorni di Bibione, vi rimando al sito ufficiale del consorzio turistico dove trovate la guida completa.

Noi abbiamo fatto un mix tra il percorso 1 e il percorso 3 e adesso vi racconto il nostro giro.

Cose da fare a Bibione: tutti in bici sulla pista ciclabile

Abbiamo incontrato Alessandro presso l’Hotel Imperial, ed insieme ci siamo diretti verso il faro di Bibione. Inizialmente abbiamo percorso la passeggiata Adriatico, la pista ciclabile in mattonelle sul lungomare di Bibione, bella ampia e molto apprezzata dai turisti. La pista ciclabile è molto ben segnalata, tutta pianeggiante e percorribile anche da chi non è un ciclista provetto… tipo me! Ad un certo punto il percorso diventa sterrato ma sempre pianeggiante e molto ben tenuto.

davanti aparthotel imperial a bibione pista ciclabile

Durante la pedalata lungo la pista ciclabile di Bibione ho chiacchierato un po’ con Alessandro che mi spiegava che la zona che stavamo percorrendo era stata costruita da poco tempo, che fino a qualche anno fa era tutto molto selvaggio ed impraticabile. Nel 2016 invece è stato inaugurato questo tratto che permette di raggiungere in sicurezza il faro e il passo barca, di cui vi parlerò più sotto.

È stato bello vedere anche la parte più selvaggia della spiaggia di Bibione, con capanne costruite con rami portati dal mare e una tranquillità quasi surreale (non nei weekend comunque). È in corso anche un programma di conservazione delle dune che si trovano proprio in questa zona, per preservare le specie animali che qui vi vivono e anche per scongiurare l’erosione della spiaggia.

spiaggia libera a bibione vicino al faro

Dopo un breve passaggio nella pineta si raggiunge il faro, dove si può fare una sosta per un caffè oppure visitare una delle esposizioni che vengono allestite all’interno della vecchia casa del guardiano del faro. Dopo una breve pausa abbiamo continuato lungo la ciclabile di Bibione in direzione del passo barca. Cos’è? È una barca che vi farà attraversare il fiume Tagliamento e vi porterà sull’altra sponda, a Lignano, dove potrete continuare a pedalare sulle piste ciclabili del Friuli. È possibile caricare 25 bicilette (e 25 persone) al prezzo simbolico di € 1, gratuito per i bambini fino a 10 anni. Stavolta non l’abbiamo fatto, ma credo che la prossima ci proveremo!

A questo punto siamo tornati verso il punto di partenza ripercorrendo la stessa strada dell’andata e ammirando il panorama da un’altra angolazione.

Percorrere la pista ciclabile di Bibione è stata un’esperienza molto bella e divertente, il paesaggio mi è piaciuto moltissimo, ma soprattutto ero molto tranquilla per i bambini. Certo, è una ciclopedonale nel tratto sterrato che porta al faro ed è molto trafficata, ma basta fare un po’ di attenzione.

Durante una vacanza a Bibione con i bambini un giro lungo la pista ciclabile è imperdibile! Se poi ci abbinate anche un bel bagno avete organizzato una giornata perfetta per tutta la famiglia!

 

 

Post scritto in collaborazione con Village for All

Informazioni su unafamigliablu

Donna, moglie e mamma piena di (non sempre) brillanti idee che propongo con entusiasmo a tutta la famiglia. Testarda, caparbia e inguaribile ottimista, credo davvero che ci sia sempre un lato positivo in tutto quello che ci succede e cerco sempre di trasformare le difficoltà in opportunità di crescita.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *