Settimana bianca ad Andalo con bambini

Lo scorso inverno avevo davvero voglia di trascorrere qualche giornata sulla neve e dopo un po’ di ricerche abbiamo scelto di fare una settimana bianca ad Andalo con bambini, in Trentino, nel comprensorio della Paganella. In realtà c’eravamo già stati qualche anno fa, ma per il ponte di Ognissanti e le esigenze erano diverse.

Abbiamo sfruttato un’offerta dei Viaggi Eurospin che con un prezzo davvero stracciato offriva camera per 4, mezza pensione e intrattenimento per i bambini… un’occasione davvero da non perdere!!

settimana bianca ad Andalo

>> Stai cercando una sistemazione ad Andalo? Clicca qui oppure usa questo codice sconto su Airbnb

Dove abbiamo dormito

Per la nostra settimana bianca ad Andalo con bambini abbiamo alloggiato all’ Hotel Angelo che si trova proprio sulla strada principale e vicinissimo agli impianti di risalita. Struttura molto carina, curata ed in parte anche ristrutturata. A noi infatti è stata data una camera appena rifatta ed era davvero molto bella.

La colazione è per tutti i gusti, dolce e salata con una scelta abbastanza varia. La cena devo dire molto buona, con piatti tipici del territorio e non, insomma… certe volte non sapevo davvero cosa scegliere! In più c’è un menù pensato apposta per i bambini e i nostri sono stati davvero soddisfatti (ma questa non è una novità!).

In più al piano interrato c’è una bella sala giochi con 2 animatori che propongono attività, giochi, film, insomma, un sacco di cose per intrattenere i bambini mentre i genitori… beh, noi siamo andati a fare delle passeggiate per Andalo come due fidanzatini!

Cosa fare ad Andalo con bambini

Ad Andalo con bambini c’è tanto da fare, e tutto è a misura di famiglia.

Per chi scia (non è il nostro caso) ci sono molte piste e tutti gli sciatori sembravano davvero contenti quindi non deve essere niente male! Marco ha voluto a tutti i costi provare a sciare e come non accontentarlo? Abbiamo noleggiato l’attrezzatura sotto l’ovovia e siamo andati al campo scuola Laghet (c’è il bus gratuito che vi porta, basta cercare la fermata). Qui c’è la possibilità di prenotare delle lezioni col maestro oppure provare nello spazio apposito (entrata 5 €). C’è il tapis roulant che ti porta su e una piccola discesa, tanto per imparare a stare in equilibrio e prendere confidenza con gli sci. Portare via Marco è stata davvero un’impresa.

Ci siamo dedicati anche alle scivolate con tutti i mezzi possibili ed immaginabili. Avevamo portato un bob, ma l’assenza totale di neve (sigh!) ci ha impedito di usarlo. Ci sono però diverse opzioni per chi vuole andare con lo slittino. Noi siamo stati al parchetto vicino alla piscina, piccolino e troppo ghiacciato per i nostri gusti, ma con la neve vera deve essere molto bello!

Oppure i parchi in quota. Abbiamo preso l’ovovia che parte dal paese(13 € gli adulti, gratis i bambini fino 8 anni e ci sono sconti per i disabili) e siamo scesi a Dosson, che è la prima tappa intermedia. Qui c’è un bellissimo rifugio con all’interno anche una ludoteca ben attrezzata dove siamo andati a giocare e scaldarci un po’ dopo essere stati al Baby Park proprio difronte (10 € tutto il giorno, 8 € con la Andalo Card). Ci siamo divertiti un sacco: gommoni, moto, macchine, scivoli, gonfiabili, un piccolo castello… c’è tutto quello che serve per divertirsi in famiglia!

Altri parchi giochi si trovano a Prati di Gaggia, sempre in quota, con la biblioteca dentro un igloo, e il Maso Effo in paese.

Per chi vuole poi c’è il Palaghiaccio: 7,80 € gli adulti e 7 € i bambini, pattini compresi (7 € e 6,30 € con Andalo Card).

Un’altra alternativa è il centro benessere e piscina AcquaIN; c’è anche una piscina baby con l’acqua bassa, uno scivolo e dei gonfiabili nella piscina grande (9 € adulti e 5 € bambini; 4,50 € con Andalo Card)

 Dove mangiare

piatto al rifugio a Dosson

In hotel avevamo la mezza pensione, quindi eravamo “scoperti” solo per il pranzo.

Ci sentiamo di stra consigliare il rifugio a Dosson. E’ sempre pieno e al self-service si fa la fila ma ne vale veramente la pena! Piatti ottimi ed abbondanti!

E non perdetevi un buon vin brulè in piazza!

Una settimana bianca ad Andalo con bambini è un’esperienza da non perdere! I nostri figli ne sono rimasti affascinati ed anche a luglio ci chiedevano quando saremmo tornati sulla neve! Ci sono moltissime cose da fare e soluzioni per tutte le tasche. Non vi resta che partire, buon divertimento!

 

Informazioni su unafamigliablu

Donna, moglie e mamma piena di (non sempre) brillanti idee che propongo con entusiasmo a tutta la famiglia. Testarda, caparbia e inguaribile ottimista, credo davvero che ci sia sempre un lato positivo in tutto quello che ci succede e cerco sempre di trasformare le difficoltà in opportunità di crescita.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *