Spiagge autism friendly della Sardegna

Durante la nostra vacanza in Sardegna abbiamo visitato ben 12 spiagge in 10 giorni. Tutte molto belle e con un mare davvero stupendo, dai colori che mai avrei potuto anche solo immaginare.

Ma, ebbene sì c’è un ma, non tutte erano spiagge adatte a bambini autistici. Vuoi per l’inaccessibilità, vuoi per l’affollamento, diciamo che non tutte erano l’ideale. Quindi, sulla base delle preferenze di Marco (e delle mie impressioni) ecco le spiagge autism friendly della Sardegna.

Una cosa va specificata: non si tratta di spiagge attrezzate o con personale formato (come si possono trovare in Riviera Romagnola), ma luoghi dove secondo la nostra esperienza una persona autistica potrebbe sentirsi più a suo agio.

Iniziamo.

Mugoni

Mugoni è una spiaggia stretta ma lunga, riparata dal maestrale e con alle spalle una bella pineta in cui trovare un po’ d’ombra nelle ore centrali. Nei periodi “caldi” è piuttosto affollata ma noi abbiamo sempre trovato il giusto spazio vitale e Marco è riuscito a costruire dei gran castelli di sabbia, fare belle nuotate e, dato che il sole tramonta molto tardi, abbiamo goduto di un bellissimo tramonto con la spiaggia quasi deserta!

Porto Ferro

Una lunga e larga spiaggia di sabbia dalle sfumature arancioni, un mare trasparente e un po’ di onde che non guastano mai. La spiaggia di Porto Ferro è secondo me davvero autism friendly data la sua grandezza e la possibilità, nel caso ci fosse bisogno, di avere molto spazio libero intorno. Il mare è sempre un po’ ondoso ma non eccessivamente e si riesce a fare il bagno tranquillamente ed in sicurezza, dato che il mare digrada dolcemente. Ultima informazione: la spiaggia è accessibile ai cani.

Ezzi Mannu

A Stintino, vicino alla ben più blasonata La Pelosa, qui alla spiaggia di Ezzi Mannu abbiamo trovato il paradiso. L’arenile è di sassolini piccoli piccoli, come chicchi di riso e il mare è di un turchese spettacolare. La spiaggia l’abbiamo trovata molto vivibile; è molto lunga, non sarà difficile trovare un posticino comodo, magari vicino all’acqua. Unico neo: l’acqua diventa subito fonda, ma fa uno scalino che è perfetto per i tuffi con rincorsa!

Queste sono le spiagge che, tra quelle che abbiamo visitato nel nord ovest della Sardegna (nei dintorni di Alghero diciamo), che abbiamo trovato più autism friendly. È dove Marco si è trovato più a suo agio, dove il parcheggio è vicino e la spiaggia particolarmente agevole da raggiungere. Se ne avete altre da aggiungere scrivetele nei commenti, potrebbe essere utile ad altre famiglie!

Informazioni su unafamigliablu

Donna, moglie e mamma piena di (non sempre) brillanti idee che propongo con entusiasmo a tutta la famiglia. Testarda, caparbia e inguaribile ottimista, credo davvero che ci sia sempre un lato positivo in tutto quello che ci succede e cerco sempre di trasformare le difficoltà in opportunità di crescita.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *